ELuceAlcuni studenti della classe 4MA (indirizzo meccanica - meccatronica) hanno vinto il Primo premio.

Immagine di Veronica 3.0Uno studente della classe 3MA (indirizzo meccanica - meccatronica) e  alcuni studenti della classe 4EA (indirizzo elettronica) hanno vinto il Terzo premio pari merito.


All'indirizzo del nostro canale youtube  https://youtu.be/EdVE23b1cGk   si può vedere come funziona la nostra mano meccatronica !!!

 

Veronica ELuceIl giorno 12/02/2016, presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova si è tenuta la premiazione del Concorso di idee “E' LUCE”,  bandito dal Dipartimento stesso e con il patrocinio del Centro Levi Cases, dell'Associazione Italiana di Illuminazione, dell'Associazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni.

Lo scopo era accrescere la conoscenza e la consapevolezza dei ragazzi sull'essenzialità della luce quale patrimonio di tutti e risorsa fondamentale nelle attività umane, nella cultura e nelle scienze, in accordo con i propositi dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) che ha proclamato il 2015 Anno Internazionale della Luce e delle Tecnologie basate sulla Luce (IYL2015).

Al concorso hanno partecipato alcuni studenti dell’ITI F. Severi di Padova presentando progetti che si sono dimostrati vincenti sui 20 progetti presentati da scuole Padovane e del Veneto.

 

Il Primo premio  per il progetto

Veronica 3.0, la mano foto meccatronica

Immagini

  • 4MA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

VeronicaON

 

Il Terzo premio, pari merito,   ai progetti

Roborunner

  •  3 MA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

 Roborunner

Una strana creatura

  •  4EA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

Unastranacreatura

Variacolor

  • 4EA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

Laserphone

  • 4EA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

Light Sphere

  • 4EA (indirizzo Meccanica - Meccatronica)

Ogni progetto degli studenti, di tipo sperimentale, ha affrontato il tema della luce in una delle sue molteplici forme e/o applicazioni, con originalità, con buona realizzazione ed esposizione, efficacia dell’esperimento predisposto per l’illustrazione del fenomeno.

Gli studenti del Severi hanno espresso creatività, progettualità, competenza, capacità di lavoro di squadra. I docenti hanno saputo cogliere la sfida e con guida attenta hanno dimostrato agli studenti che l’impegno paga.

Gli studenti sono stati seguiti dai docenti Peretti Giorgio, Salvagno Giuliana e Ugo Riso.

Prof. Giorgio Peretti